Collaborazione con Corrado Saija parte seconda: MISURAZIONI

Collaborazione con Corrado Saija parte seconda: MISURAZIONI

Nel nuovo album di Corrado Saija che sposa felicemente ambient music e canzone c’è un altro pezzo a cui ho collaborato come paroliere e chitarrista, il titolo è Misurazioni, la splendida voce è di Matteo Bolpagni; il mix è di Silvio Uboldi.
Il testo riprende l’idea della poesia “Il limite del possibile”contenuto in Albicocca e altre poesie e della canzone “Esaurire il tempo” da Gli altri mai.

Buon ascolto!

https://soundcloud.com/corrado-saija/4-misurazioni

Testo:

Si vive di misurazioni ed è un peccato
di quanto durerà il dolore
di qualche giorno d’attesa
di contenitori
di troppo distanti equatori

di pensieri che non vanno
oltre il calcolo

Si vive di approssimazioni e di torture
di quando arriverà il candore
per noi due che siamo insieme
e viviamo
nel limite del possibile

e forziamo la natura
amando senza numeri

di grande misericordia e devozioni
di troppa immaginazione
di quanti anni avremo
ai conti fatti
di quanto tirerò la corda

di quantità industriali
di insufficiente carburante

Si vive di un solo dio e una sola razza
di poche famiglie importanti
di cento figli dati in pasto
al nostro mondo
di sbagliata educazione

di un candore immaginato
da pochi individui

Si vive di approssimazioni e di torture
di quando arriverà il candore
per noi due che siamo insieme
e viviamo
nel limite del possibile

e forziamo la natura
amando senza numeri

Si vive di comunicazione e uffici stampa
Di titoli sul giornale
Di certezze assolute e di soffocare
di ansie da prestazione

e forziamola natura amando senza numeri
di pensieri che non vanno oltre al calcolo
di un candore immaginato da pochi individui

ma tutto è cambiato
e niente è più importante

 

 

 

Cerca nel sito

ó
© 2023 Giovanni Peli | Foto di Mario Martinazzi