In difesa della poesia indifesa

In difesa della poesia indifesa

Con le persone vicine, vicinissime, parliamo sempre un linguaggio speciale, a volte una sorta di gergo, dove le parole vogliono dire altro da quello che sono, a volte sono addirittura parole inventate; a volte basta il tono della voce per dare a una parola un significato “allargato”. La poesia, spesso, è voler avere tutti vicini.

Cerca nel sito

ó
© 2023 Giovanni Peli | Foto di Mario Martinazzi