Un mio pezzo nel meglio della musica del 2014 secondo Michele Passavanti

accorgetevi

Un mio pezzo nel meglio della musica del 2014 secondo Michele Passavanti

La fine dell’anno è tempo di liste per molti blogger, critici, esperti di ogni tipo. Personalmente odio questo tipo di “letteratura”: in ormai anni di navigazioni, contatti, peregrinazioni su blog e social network ho capito che non fa per me dedicarmi nemmeno come lettore, figuriamoci come autore, a questa gruoppolo di notizie e opinioni parziali, sfalsate e noiose. Questo vale per webzine di bassa lega come per blog letterari grandissimamente snob. Michele Passavanti tuttavia è un outsider che stimo, è un’ascoltatore raffinato, acuto e profondo. Sono quindi onorato del fatto che si sia ricordato di me nella sua lista. In particolare ha inserito il mio pezzo Accorgetevi, quel mio lavoro sul testo del grande poeta Mario Benedetti, che testimonia anche il mio ormai storico sodalizio con Silvio Uboldi e il consolidarsi, nel secondo album insieme, della produzione di Stefano Castagna.

Il meglio del 2014 secondo Michele Passavanti

Ascolta Accorgetevi su youtube

Anche la foto visualizzata è di Mario Benedetti.

Cerca nel sito

ó
© 2018 Giovanni Peli | Foto di Fabiana Zanola