Oltrepassare – Poesia per Atelier Bartolini

Atelier Bartolini

Oltrepassare – Poesia per Atelier Bartolini

Oltrepassare – Poesia per Atelier Bartolini

Ci sono cinque dita di mano
a indicare dove non vado.
La pelle del mondo
è tutta strappata.
Ci sono occhi
estirpati con l’erba
hanno nomi spaventosi e incauti.
C’erano invisibili
sui nostri passi
ossa di animali puri
caduti col rimorso
d’aver recato dolore.
Nella morte siamo partiti
vogliamo cantando oltrepassare.
Noi veniamo da al di là del grano
siamo diversi e vogliamo camminare.
Lottiamo contro la gente
che segue la gelida corrente:
siamo diversi
sotto il cielo inclemente.

Questa poesia l’ho scritta ispirandomi ad un quadro del pittore bresciano Ghidini, per partecipare alla bella e originale iniziativa Atelier Bartolini. Questa versione audio creato da me è stato utilizzato dall’artista Dorothy Bawhl ed accompagna un grande foglio col mio testo, in un’installazione necessaria per proporlo all’interno di una mostra espositiva/asta di beneficenza.

Clicca qui per l’evento

 

Cerca nel sito

ó
© 2023 Giovanni Peli | Foto di Mario Martinazzi