CONLAVOCE

conlavoce

CONLAVOCE

Ascolta su youtube il nuovo brano di Giovanni

testo:

eri circondato dai figli che ardevano perché tu parlassi ancora un po’ e non volevi il tramonto è stato condiviso da tutti secondo la legge con un battito di ciglia eri circondato dai figli che ardevano perché tu parlassi ancora un po’ e non volevi la gente è smarrita sorride nessuno riesce ad alzare la voce il ticchettio di una sveglia antica entrano nel tubo trasportatore saranno puntuali e forse i guariti domani usciranno racconteranno qualcosa di importante il giorno prenderà una nuova piega il mattino sarà rigido e severo con tutta quella luce per tutti con un battito di ciglia con tutta quella luce per tutti eri circondato dai figli che ardevano perché tu parlassi ancora un po’ ma non volevi non alzavi più neanche la voce eri circondato dai figli che ardevano perché tu parlassi ancora un po’ ma non volevi non cantavi

conlavoce

Event details

Fiori

Sterminate

Distanza

Berlino

Accorgetevi

Tutto quello che fai

ó
© 2021 Giovanni Peli | Foto di Fabiana Zanola e Mario Martinazzi